Il nostro sogno: una pista per bici e pedoni sulla ex ferrovia tra Collesalvetti e Guasticce – Cittadini in Comune

Il nostro sogno: una pista per bici e pedoni sulla ex ferrovia tra Collesalvetti e Guasticce

Ci vogliono sogni per immaginare il futuro di un territorio ricco come il nostro. Oggi vi sveliamo uno di questi, in realtà una cosa molto concreata: un percorso ciclo pedonale sul vecchio tracciato della ferrovia che collegava Collesalvetti a Guasticce.

I binari sono ancora visibili in alcuni punti, in altri sono stati rimossi, alcuni tratti sono già ora percorribili altri sono quasi invisibili o completamente invasi da vegetazione spontanea che ormai ha dato luogo ad una vera e propria foresta dopo decenni di abbandono. C’è anche la questione di due ponti su Tanna e Tora che andrebbero in qualche modo ricostruiti.

Il progetto non è affatto banale, ne riconosciamo bene la complessità ed evidentemente il costo, ma non possiamo che restare incantati dagli scorsi di paesaggio attraversati da questo percorso e immaginare la meraviglia di famiglie, bambini e anziani che vi passeggiano raggiungendo un posto stupendo come l’Oasi Insuese Spondone da Collesalvetti senza quasi mai incrociare strade percorsa da automobili.

Sono idee come questa che ci hanno motivato ad intraprendere il percorso di Cittadini in Comune per Collesalvetti, iniziato più di un anno fa, a differenza delle liste che stanno spuntando come funghi ora, a meno di tre mesi dalle elezioni. Ci batteremo per vedere la nostra visione di territorio realizzata, salite a bordo o seguiteci in questa avventura! O si vince tutti insieme o si perde tutti.

Il percorso da Tanna Bassa a Guasticce:

Tratto già percorribile nei pressi di Guasticce:

Attraversamento in via dei Poggi:

Tracce nei pressi del ponte sul Tora: