Online la prima centralina CheAriaTira di Collesalvetti! - Cittadini in Comune

Online la prima centralina CheAriaTira di Collesalvetti!

Dal primo Gennaio 2020 è in funzione anche a Stagno una centralina delle rete “cheariatira?” per il monitoraggio della qualità dell’aria ed in particolare polveri sottili PM10 e PM2.5.

Il progetto è partito nel 2016 nella zona della piana fiorentina come iniziativa open source di citizen science volta a creare consapevolezza su una situazione ambientale già critica laddove la Regione intendeva costruire un nuovo inceneritore (Case Passerini). Ora l’attenzione della regione è su Stagno, dove potrebbe nascere un impianto “Waste to fuel” (non si tratterebbe dunque di un inceneritore) ma Stagno è un SIN (Sito di Interesse Nazionale) ed è già stato oggetto di allarmanti dati provenienti dallo studio SENTIERI.

Articolo uscito sul Tirreno del 14 Gennaio 2020

“Diciamo basta a nuove sorgenti inquinanti, seppur “minime” come qualcuno dice, a Stagno non è accettabile non un camion né un camino in più” questo è quanto afferma la Lista Civica indipendente colligiana Cittadini in Comune (CiC) che ha pensato di utilizzare l’esperienza virtuosa di “cheariatira” (che ha aiutato anche nella battaglia delle Mamme no inceneritore contro il progetto di Case Passerini) e portarla nel Comune di Collesalvetti, partendo proprio da Stagno. Ci sono voluti una cena di autofinanziamento il 18 Dicembre e due raccolte fondi a Stagno il 21 e a Vicarello il 28 Dicembre per mettere insieme i fondi necessari ad acquistare la prima centralina (ma ci sono già risorse per una seconda).

Ma i soldi non sono tutto, occorre infatti un luogo adatto per l’installazione, tipicamente offerto da un cittadino che dà la disponibilità di spazio, alimentazione elettrica e connessione ad internet. La persona che si è fatta avanti, scrivendo a collesalvetti@cittadinincomune.info è Francesco Cavallini di Stagno “Appena saputo di questa iniziativa lanciata da Cittadini in Comune, vista la nostra situazione ambientale, mi sono subito offerto per fornirgli il necessario all’installazione consapevole di poter mettere un piccolo mattoncino al muro dell’inquinamento”.

E’ possibile vedere i dati in tempo reale sul sito www.cheariatira.it cliccando sull’indicatore che si vede in zona Via 8 Marzo a Stagno. “abbiamo installato la prima centralina con l’aiuto di molti cittadini non solo di Stagno” commenta il Consigliere di CiC Emanuele Marcis, ex Presidente della Pro Loco di Stagno “l’interesse in queste iniziative è generale e trasversale, come lo è la questione ambientale, secondo noi madre di tutte le questioni. Faremo il possibile per ottenerne altre per le altre frazioni. Ci preme ringraziare i volontari della rete CheAriaTira che hanno ideato e reso possibile tutto questo e per averci dato in anteprima una centralina per Stagno, nonostante ci fossero già molte altre richieste da evadere, adesso anche la provincia di Livorno fa parte di questa rete”

PM 2.5 misurate da ARPAT, per alcuni giorni non è possibile visualizzare i dati
PM 2.5 misurati dalla centralina CheAriaTira installata a Stagno