Lista civica indipendente Cittadini in Comune per Collesalvetti

Cittadini in Comune per Collesalvetti”, CiC, è nata nel 2018 come associazione politico-culturale con l’obiettivo di creare una vera Lista Civica indipendente dai partiti nazionali e radicata sul territorio, in grado di far ripartire lo sviluppo del nostro Comune dopo anni di abbandono. Dal 2018 ad oggi l’associazione ha svolto incontri pubblici (molti recuperabili dalla pagina Facebook) e iniziative su temi ambientali (raccolte di rifiuti, il progetto per il monitoraggio delle polveri sottili “CheAriaTira?”), culturali (presentazioni di libri), artistici (i manifesti artistici di #ArteUrbana #L’EssereDonna), sociali e, ovviamente, politici. L’intero percorso è stato guidato dal Dott.Enrico Frontini, storico pediatra di Collesalvetti, tuttora Presidente e Capolista di “CiC”. Nel 2019 abbiamo ottenuto lo storico risultato elettorale del 17% di consensi (il più alto ottenuto da una Lista Civica a Collesalvetti) e, grazie a un lavoro minuzioso e costante dei consiglieri Enrico Frontini, Emanuele Marcis e Alessandra Bonelli, abbiamo svolto nei cinque anni a seguire un’opposizione attenta ai problemi reali dei cittadini, propositiva e in grado di ottenere risultati tangibili: 37 mozioni, di cui 15 approvate dalla maggioranza e 117 tra interrogazioni e interpellanze su importanti questioni riguardanti territorio e cittadini. La nostra azione di opposizione è culminata nel 2021 con la richiesta di dimissioni di Sindaco e Giunta. Durante questo mandato non abbiamo mai rinunciato alla nostra indipendenza o fatto accordi di sorta, coerentemente con l’impegno civico e di rinnovamento politico che ci eravamo assunti. Riproponiamo il nostro progetto, con una maggiore esperienza maturata grazie a 5 anni di intenso lavoro svolto in Consiglio Comunale e di costante ascolto dei cittadini. C’è bisogno di voltare pagina dopo che il nostro territorio ha perso troppe opportunità. Per voltare pagina davvero, tutti insieme, Emanuele Marcis e il gruppo di persone preparate, concrete e leali che compongono “Cittadini in Comune” sono la scelta giusta.

Punti chiave del programma: : Ascolto attivo a cui seguono azioni e presenza costante al servizio dei cittadini, valorizzazione della partecipazione. Lotta alle maleodoranze nelle frazioni più colpite, tracciatura degli eventi con l’app GeoNose. Recupero di strutture pubbliche in stato di abbandono (Macchia Verde a Stagno, ex direzione didattica e Sala Spettacolo a Collesalvetti, ex medie a Vicarello …). Nuovi spazi di aggregazione giovanile mediante sport, cultura, arte e spettacolo. Attenzione per l’impatto paesaggistico e viario degli insediamenti produttivi Introduzione dell’ispettore ambientale, per migliorare il servizio di raccolta porta a porta, contrastare l’abbandono dei rifiuti, avere più cura del decoro urbano e proteggere l’ambiente. Valorizzazione del patrimonio storico e artistico, nell’ottica di una maggiore attrattività turistica, anche sviluppando un reticolo verde di cammini e sentieri. Sostenere il volontariato con risorse e spazi adeguati alle molte iniziative proposte, fare rete tra le realtà associative ed i commercianti con un programma di eventi organico e attrattivo durante tutto l’anno.

Il Candidato Sindaco

Pensiamo che Emanuele Marcis, 49 anni, abbia dimostrato col suo lavoro all’opposizione in Consiglio Comunale negli ultimi 5 anni di avere l’energia, l’indipendenza, l’esperienza politica e la conoscenza del territorio oltre che la sensibilità umana per rimettere in moto la macchina comunale e realizzare il nostro progetto di cambiamento. Il suo percorso racconta la vita di una persona impegnata e radicata nel territorio in cui vive. Ha vissuto ed ha lavorato come agente immobiliare a Collesalvetti, Vicarello e Stagno. Dal 2012 al 2019 è stato presidente della pro Loco “Vivere Insieme” di Stagno. Ha fatto parte del Consiglio di Frazione di Stagno-Biscottino. Oltre alla attività di Capogruppo di Cittadini in Comune è stato presidente per conto dell’opposizione della Commissione di Indagine sulla questione ammanco. Promette di essere un Sindaco a tempo pieno, presente dentro e fuori il palazzo comunale e sempre a disposizione del cittadino. Avanti Tutta!